Lavoro in campagna: vietate le attività lavorative nelle fasce orarie a rischio

Fino al 31 agosto 2022, "è vietato il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole, dalle ore 12:30 alle ore 16:00" sull’intero territorio regionale, nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore agricolo, limitatamente ai soli giorni in cui il rischio per chi è sottoposto ad attività fisiche intense è classificato ALTO dal Progetto Worklimate. Lo dispone l'ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 258 del 21 giugno 2022, al fine di tutelare la salute di lavoratrici e lavoratori impegnati in agricoltura nella stagione estiva, in vista delle prossime ondate di caldo previste nei prossimi giorni.

Data:
22 Giugno 2022

Lavoro in campagna: vietate le attività lavorative nelle fasce orarie a rischio
☀️ Fino al 31 agosto 2022, “è vietato il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole, dalle ore 12:30 alle ore 16:00” sull’intero territorio regionale, nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore agricolo, limitatamente ai soli giorni in cui il rischio per chi è sottoposto ad attività fisiche intense è classificato ALTO dal Progetto Worklimate.
ℹ️ Lo dispone l’ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 258 del 21 giugno 2022, al fine di tutelare la salute di lavoratrici e lavoratori impegnati in agricoltura nella stagione estiva, in vista delle prossime ondate di caldo previste nei prossimi giorni.
📍 La mappa delle aree e dei giorni a rischio è disponibile all’indirizzo: https://www.worklimate.it/scelta-mappa/sole-attivita-fisica-alta/
➡️Approfondisci su: http://rpu.gl/gnazA

 
Condividi

Allegati (1)

Ultimo aggiornamento

22 Giugno 2022, 19:02