Spostamenti: le misure valide su tutto il territorio fino al 5 marzo

Con il Decreto legge n.2 del 14 gennaio 2021 sono definite le misure per contenere il contagio nel periodo dal 16 gennaio al 5 marzo 2021.

Data:
15 Gennaio 2021

Spostamenti: le misure valide su tutto il territorio fino al 5 marzo

Con il Decreto legge n. 2 del 14 gennaio 2021 sono definite le misure per contenere il contagio nel periodo dal 16 gennaio al 5 marzo 2021.

È confermato, fino al 15 febbraio 2021, il divieto di spostamento tra Regioni diverse, salvo che per esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Dal 16 gennaio al 5 marzo 2021, sono valide sull’intero territorio nazionale misure per il contenimento della diffusione del Covid-19:

  • se la mobilità è limitata all’ambito territoriale comunale, è consentito spostarsi dai piccoli comuni (fino a 5mila abitanti) in un raggio di 30 km, ma è vietato andare nei capoluoghi di provincia
  • è consentito spostarsi presso una sola abitazione al giorno tra le 5 e le 22 per visitare parenti e amici in massimo due persone (oltre figli minori di 14 anni, persone con disabilità e conviventi non autosufficienti). Lo spostamento può avvenire all’interno della stessa regione, in area gialla, e all’interno dello stesso comune, in area arancione e in area rossa (è fatto salvo quanto previsto per gli spostamenti dai Comuni fino a 5 mila abitanti).

Con il provvedimento è istituita anche una zona bianca, nella quale si collocano le Regioni con un livello di rischio basso e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100 mila abitanti. In questa zone non si applicano le misure previste dai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli.

 

Fonte: Regione Puglia – Pubblicazione del 15/01/2021

 

Condividi

Ultimo aggiornamento

15 Gennaio 2021, 20:44